Non è certo un mistero o un segreto: in Italia bastano poche gocce di pioggia per spaventare la maggior parte dei ciclisti urbani e spingerli a impiegare l’auto durante i giorni piovosi o, altrettanto spesso, ad adottare soluzioni poco logiche sia dal punto di vista dell’abbigliamento sia della guida della bicicletta.

Alcuni ciclisti tendono a coprirsi troppo e con capi che impediscono la traspirazione mentre altri, per reazione, cominciano a pedalare più velocemente del solito aumentando i rischi e altri ancora, infine, si affidano alla soluzione più pericolosa fra tutte, cioè pedalare con l’ombrello.

Ecco un articolo di urban.bicilive.it che ci dà ottimi suggerimenti per affrontare al meglio la stagione invernale alle porte… ovviamente in bicicletta!!!

Serve un #CodiceDiSicurezza

codice sicurezza