Da domenica 3 maggio è partito sulla piattaforma Youtube di Fiab e su FB Fiab onlus, dove verrà condiviso, il progetto “Pillole di ciclabilità”

Si tratta di una proposta nuova, realizzata grazie al supporto dei consiglieri “tecnici” Fiab , che hanno dato un’impronta divulgativa a questo “pillole formative” che potranno tornare utili a tutti nel  nostro lavoro di confronto quotidiano con le amministrazioni locali.

Le varie pillole sono state registrate e montate da Stefano Gerosa,  che ha messo a punto il progetto gestito da Enrico Chiarini insieme al Centro Studi FIAB. L’iniziativa si avvale della collaborazione di tutti coloro che, in quanto esperti di alcuni argomenti connessi alla ciclabilità, hanno inteso mettere a disposizione  le loro competenze, e lo hanno fatto in modo semplice e sintetico. Le pillole, infatti, durano circa 15 minuti. I relatori del Centro Studi che finora hanno aderito sono quattro: Enrico Chiarini, Valerio Montieri, Marco Passigato e  Raffaele Di Marcello.  

Prima “lezione” di Enrico Chiarini su “Le città 30”
Seconda “lezione” di Marco Passigato su “Sicurezza stradale in un piccolo paese su una strada ad alto traffico”
Terza “lezione” di Valerio Montieri su “Il doppio senso ciclabile”
Quarta “lezione” di Raffaele di Marcello su “Cicloposteggi e Velostazione”
Quinta “lezione” di Edoardo Galatola su “Safety in numbers, la priorità per la sicurezza dei ciclisti”

Sesta “lezione” di Enrico Chiarini su Corsie bus e bici, per una ciclabilità diffusa”
Settima “lezione” di Marco Passigato su “Sicurezza stradale sui percorsi casa scuola – a piedi ed in bicicletta”
Ottava “lezione” di Valerio Montieri su “Spazio alle bici: il concetto di Ciclovia”
Nona “lezione” di Raffaele di Marcello su “Turismi in bicicletta”
Decima “lezione” di Edoardo Galatola su  “E’ pericoloso andare in bici? Perchè funzionano le zone 30?”
Undicesima “lezione” di Marco Passigato su   “Sviluppo di una rete ciclabile urbana”
Dodicesima “lezione” di Valerio Montieri su  “Spazio alle bici: Riconvertire le strade alla ciclabilità: le strade F bis”

Corsia o pista ciclabile? Scheda che fa un po’ di chiarezza in merito