La cicloVia della seta

La cicloVia della seta

Una greenway esistente di 417 km

Il volume, curato dall’Ing. Martino Caranti, promosso dalla Provincia di Bologna è edito dalle Edizioni Pendragon ed è in distribuzione in tutte le librerie ed edicole (nonché presso le sedi sopraindicate del Monte Sole Bike Group) al prezzo di 14 Euro.

Lo scopo principale di questo volume è di illustrare un percorso ciclabile coerente ed esistente tra Adriatico e Tirreno, basandosi su un itinerario storico unitario: la Via della Seta italiana.

Se si collegano idealmente Venezia e Lucca, centri fondamentali della produzione della Seta in Italia fin dal XIV secolo, la retta tracciata sfiora Rovigo, attraversa Ferrara e Bologna; proseguendo lambisce Pisa e arriva al mare a Tirrenia, ormai in prossimità di Livorno.

Questo è il percorso che presentiamo, in un itinerario che tiene conto delle città più interessanti da visitare – anche se questo comporta qualche deviazione – delle necessità di ristoro, delle sinergie con il trasporto ferroviario, e di un aspetto paesaggistico che possa piacere ad un pubblico più vasto possibile.

417 chilometri di percorso su sentieri e strade minori; percorribili in Mountain-Bike o in city-bike di ottimo livello. Non un progetto di percorso – l’itinerario individuato è percorribile oggi. All’interno del volume si trova la cartografia (IGM e Regione Emilia-Romagna) aggiornata dell’intero itinerario. Ed anche, per definire univocamente bivi e sentieri percorsi, centinaia di waypoints per GPS, un’altra novità di questa pubblicazione.


 

Un percorso coerente dal punto di vista ciclabile, sviluppato cercando di seguire quanto più possibile in linea retta le direttrici di collegamento tra le città e sfruttando quanto più possibile la ciclabilità periferica esistente. Un percorso che ripercorre anche, e mette in luce, la storia di un’Italia che per oltre sei secoli (!!) è stata la protagonista mondiale della lavorazione della seta. Dall’ingegno, laboriosità e conflittualità lucchese allo sviluppo del filatoio idraulico bolognese, macchina da “sogno” per oltre quattro secoli. Marco Polo e lo sviluppo commerciale di Venezia e degli impianti a gelso dell’entroterra veneto; gli editti di Ferrara ed il primato di Bologna. L’arrivo di Napoleone e la fine del primato italiano a scapito di Lione; l’ultima “fiammata” italiana nella produzione serica a Pescia e Lucca, grazie anche ad Elisa Bonaparte e l’affermazione commerciale del porto di Livorno.

Motivi non soltanto ciclistici ci richiamano su questa cicloVia della Seta. E’ la valorizzazione della nostra storia, del nostro territorio, della nostra gente. È un messaggio di un turismo pulito, sano, all’aria aperta, che il Monte Sole Bike Group porta avanti da oltre 20 anni… È una delle prime cicloVie italiane a poter essere percorse integralmente e, grazie all’interessamento degli enti locali coinvolti, il percorso è stato completamente indicato con adeguata segnaletica. Oltre 1.000 cartelli sono stati posizionati ed installati lungo tutto il percorso (per ora in direzione Nord-Sud)…

Un messaggio forte che parte dal Monte Sole Bike Group FIAB di Bologna e che dimostra a tutti – dai nostri amministratori a chi utilizzerà questo percorso per le proprie vacanze – che un altro modo di muoversi è oggi possibile, anche senza mezzi motorizzati, ed una nuova forma di turismo sostenibile può svilupparsi lungo la cicloVia della Seta.

A tutti coloro che percorreranno i tratti della cicloVia della Seta chiediamo un feed-back: mandateci un messaggio all’indirizzo segreteria@montesolebikegroup.it . Tutte le segnalazioni serviranno per migliorare un percorso che non finisce di stupire.

Cronostoria della cicloVia della seta

Foto Ciclovia della seta Venezia – Livorno
21 e 22 luglio 2001: Grande escursione (treno + MTB) Bologna – Lucca
27 e 28 luglio 2002: Bologna – Lucca lungo la CICLOVIA DELLA SETA
23 e 24 novembre 2002: Pistoia – Livorno lungo la CICLOVIA DELLA SETA
Dal 30 aprile al 4 maggio 2003: Venezia – Lucca lungo la CICLOVIA DELLA SETA
– 6 e 27 luglio 2003: La cicloVia della Seta da Bologna a Lucca – 2
– 22 e 23 novembre 2003: La cicloVia della Seta da Pistoia a Livorno
– 18 gennaio 2004: La cicloVia della Seta da Venezia a Chioggia
– 15 febbraio 2004: La cicloVia della Seta da Chioggia a Ferrara
Domenica 16 gennaio 2005: La cicloVia della seta da Venezia a Chioggia
3 aprile 2005: la cicloVia della seta da Ferrara a Bologna

– …

25 giugno 2011: la cicloVia della seta da Bologna a Lucca

6 novembre 2011: la cicloVia della seta da Lucca a Pisa a Livorno

Presentazione della Ciclovia della Seta agli Stati Generali della Bicicletta – 5 ottobre 2012