Sabato 16 marzo – Il bosco che cammina – Manifestazione

Sabato 16 marzo – Il bosco che cammina – Manifestazione

Perché un bosco che cammina?
Riprendiamo l’immagine della “foresta che si muove” che annuncia a Macbeth la fine del suo potere,
come da profezia delle tre streghe, nella tragedia di Shakespeare.
Non devi temere
fintanto che non vedrai avanzare
la foresta di Birnam verso Dursiane…

Nella tragedia la foresta che si muove è l’esercito nemico che avanza mimetizzato con rami di alberi.
Ispirati dalla foresta di Shakespeare porteremo il bosco che cammina con le nostre gambe sotto al Palazzo Comunale.
La manifestazione partirà alle ore 15 dai due luoghi simbolo della protesta del comitato, il Cierrebi (via Marzabotto 24) e i Prati di Caprara
per arrivare alla sede del potere, in Piazza Maggiore.

L’iniziativa verrà preparata da una serie di laboratori e supportata dalla creatività spontanea dei singoli partecipanti, per la realizzazione del bosco che attraversa la città e che prima dell’imbrunire prenderà la piazza.

Comunicato del Comitato Rigenerazione No Speculazione

Come molti già sanno, l’istruttoria pubblica che si è conclusa lo scorso 10 dicembre ha rappresentato uno spartiacque nel percorso che il Comitato Rigenerazione no Speculazione ha intrapreso nella primavera del 2017 per salvare il bosco dei Prati di Caprara e il centro sportivo e l’area verde dell’ex Cierrebi.

Gli interventi dei numerosi gruppi e associazioni in Consiglio comunale hanno dimostrato la maturità della cittadinanza sui temi della rigenerazione urbana e della salvaguardia ambientale. l’istruttoria ha segnato un importante passo avanti nella consapevolezza pubblica, che nessuno può negare.

Malgrado ciò, la delibera approvata dalla maggioranza in Consiglio comunale non può che lasciarci insoddisfatti. Nonostante abbia riconosciuto il ruolo del comitato e, finalmente, la qualità del valore ecologico del bosco spontaneo dei Prati di Caprara, grazie alla straordinaria e generosa lotta sviluppata in questi mesi da migliaia di persone, la delibera prevede infatti solo impegni generici che non garantiscono la salvaguardia del bosco (né quantitativamente né qualitativamente), non fa menzione alcuna sul futuro del centro sportivo ex Cierrebi, su cui continua a pendere la spada di Damocle del nuovo supermercato (e non solo), mentre continua a prevedere ulteriori insediamenti che aumenteranno l’inquinamento già particolarmente critico nel quadrante Ovest come nel resto della città.

La delibera della maggioranza sottopone e delega le scelte future al confronto con lnvimit, attuale proprietario. Un atteggiamento che corrisponde alla rinuncia a un’idea e alla pratica di controllo pubblico dei processi di trasformazione che investono la città. Sottolineiamo come sia propria dell’amministrazione comunale la piena potestà pianificatoria nei processi di revisione dello strumento urbanistico.  

Nel rispetto della visione coerente e unitaria di città, disegnata nella piattaforma originaria del Comitato, su cui abbiamo finora raccolto migliaia di adesioni, e per rispetto delle persone che ci hanno fin qui accordato la loro fiducia, proseguiamo con la mobilitazione e con ogni iniziativa legittima di contrasto a scelte che consideriamo non solo sbagliate, ma dannose per la qualità della vita e dello sviluppo della città.

Per adesioni all’iniziativa e per la proposta di laboratori di creatività per il bosco che cammina scrivere a rigenerazionenospeculazione@gmail.com

Un gruppo in bicicletta partirà dalla Velostazione alle ore 14 per raggiungere il Cierrebi

I laboratori già organizzati sono:

LàBimbi
mercoledì 27 febbraio e 6 marzo a Làbasore 16,30, Vicolo Bolognetti 2, Bologna

Corso di Acrobatica per la Parata Il Bosco che Cammina
Gruppo acrobatico kustò a il b.u.c.o.i
tutti i mercoledì alle 16,30, Via Emilio Zago 11, Bologna

Mangiafoglia
per i mercoledì del Mercolello
mercoledì 27 febbraio dalle 16,30 al Centro Sociale della Pace, Via del Pratello 53, Bologna

NOI BOSCO Laboratorio di costruzione di maschere-albero condotto da Stefania Erriquez 
Sabato 2 marzo 2019 dalle ore 14:30 alle 18:00
a 20 Pietre in via Marzabotto 2

#Laboratorio maschere vegetali
martedì 5 marzo dalle 15,30 alle 18
San Lazzaro in Transizione SLiT c/o il Biomercato di villa Serena di via Jussi 33